Lavori in corso a Capannelle: Iniziato l'iter per la costruzione della pista del trotto all'ippodromo della via Appia, ecco le novità - MONDOTURF

MONDOTURF

MONDOTURF: IL SITO DELL'IPPICA MONDIALE. UNO STRUMENTO UTILISSIMO PER ESSERE SEMPRE COSTANTEMENTE INFORMATI SUI RISULTATI DELLE CORSE, ASTE, NOTIZIE, SCOMMESSE, QUOTE, GIOCHI E NEWS RIGUARDANTI L'ALLEVAMENTO E LE CORSE DEI PUROSANGUE NONCHÈ PER AVERE AGGIORNAMENTI SUL MERCATO DELLE SCUDERIE PIÙ IMPORTANTI D'EUROPA E DEL MONDO. INTERMEDIAZIONE E SUPPORTO PER TUTTE LE ASTE DI CAVALLI IN EUROPA E NEL MONDO. METTILO TRA I TUOI PREFERITI!!!

Breaking

Home Top Ad

Post Top Ad

Responsive Ads Here

giovedì 5 settembre 2013

Lavori in corso a Capannelle: Iniziato l'iter per la costruzione della pista del trotto all'ippodromo della via Appia, ecco le novità

Al via i lavori per la pista del trotto a Capannelle. A comunicarlo Elio Pautasso, direttore Hippogroup in un comincato diffuso da Agipronews “I lavori per la realizzazione della pista di trotto all’interno dell’ippodromo delle Capannelle inizieranno entro poche ore”. Lo ha annunciato Elio Pautasso, direttore generale di Hippogroup e responsabile dell’ippodromo romano. "Abbiamo concluso l’iter di assegnazione e siamo finalmente pronti. Entro il 15 novembre dovremmo avere la nuova pista operativa con batterie e Derby verso l'8 Dicembre, forse il sabato 7 perchè c'è un incontro di calcio domenica 8”, ha aggiunto. In merito alle polemiche sul senso di marcia dei cavalli che sarà al contrario rispetto a quello normalmente praticato in quasi tutti gli ippodromi europei Pautasso ha spiegato la scelta: "Due motivi ci hanno costretto a prendere questa decisione. Da un lato è stato impossibile ottenere i permessi (causa vincoli paesaggistici e delle Belle Arti) per la realizzazione di un solo metro di cubatura in più rispetto all’esistente, e sarebbero servite strutture per i giudici e la tv. Dall’altro la nostra filosofia, che vuole il pubblico sempre partecipe: nel caso di corse a “mano sinistra” il traguardo sarebbe posto in un punto dove non ci sono strutture per l’accoglienza e la visione degli spettatori. Posso, però, garantire che sarà una pista realizzata secondo i migliori standard tecnici mondiali”.
La novità è rappresentata dalla pista che avrà fondo di pozzonala a granulometria variabile (a strati, fino al più sottile che sarà quello superiore). La zona di transito cavalli sarà vicino alla via che porta alla pista dritta con la strada che verrà allargata, e l'ingresso in pista avverrà dove entrano già i cavalli per il galoppo. Altra novità: La premiazione ed i rientri trionfali saranno nello stesso tondino del galoppo. 

Nessun commento:

Posta un commento

Post Bottom Ad

Responsive Ads Here

Pages